June 14, 2020 / by Percorso Donna / Guide / No Comments

Utilizzo e Caratteristiche del Quarzo

Il quarzo è il minerale più diffuso sulla terra, si trova nel granito e in altre rocce come la pietra arenaria. Questo minerale è stato utilizzato dall’uomo per secoli e ha giocato un ruolo cruciale sia nel campo della tecnologia, sia in quello della spiritualità.

In genere il quarzo è l’ultimo minerale a cristallizzare, e tipicamente riempie lo spazio tra gli altri minerali nelle formazioni rocciose. E’ incolore e riflette i colori dei minerali che lo circondano. Per formarsi ha bisogno di calore e di acqua. Il quarzo può formarsi in due modi: nelle cavità delle rocce e nelle profondità della terra. Quando si forma nelle cavità delle rocce, il quarzo assume una conformazione in cristalli prismatici esagonali. Quando si forma nella profondità della terra, in genere cristallizza in piccole masse di forma rotonda. Il quarzo si può trovare nelle rocce metamorfiche, ignee e sedimentarie.

Il quarzo si forma a partire dai due elementi più abbondanti sulla crosta terrestre: il silicio e l’ossigeno. E’ brillante e ha voto 7 nella scala della durezza di Moh. Quando si rompe si frattura come il vetro, il che significa che ha una struttura concoide (curva). E’ molto resistente agli agenti atmosferici e nella sua forma erosa si ritrova nei terreni, nei fiumi e sulle spiagge. Riveste un notevole valore in molte culture e società, poiché è una pietra semi preziosa, con proprietà piezoelettriche.

Questo minerale è disponibile in un’ampia varietà di tipi e colori. Il quarzo trasparente in genere è incolore. Le varietà colorate di quarzo contengono molte impurità, che danno loro il colore. Ad esempio, il quarzo latteo è bianco e il quarzo fumoso è nero. Altre varietà includono il quarzo rosa e il quarzo viola, chiamato tipicamente ametista. Le varietà di colore giallo o arancione prendono il nome di quarzo citrino.

Questo minerale ha proprietà piezoelettriche: quando sulla pietra viene applicata una certa pressione, un’estremità si carica positivamente e l’altra negativamente. Risulta essere anche dotato di proprietà piroelettriche: la roccia reagisce alle variazioni di temperatura con la formazioni di cariche positive e negative all’interno del cristallo. Il quarzo viene utilizzato per realizzare orologi, radio e sveglie. E’ impiegato comunemente anche per realizzare casse di risonanza, stabilizzatori di frequenza, calibri e oscillatori. Per via della sua trasparenza, è usato anche per la realizzazione di prismi e lenti spettrografiche.

Cerca

Categorie