July 28, 2019 / by Percorso Donna / Fai da Te / No Comments

Come Realizzare un Acrobata con il Cartone

Questo pupazzo ci ricorderà gli acrobati del circo che piroettano e volteggiano incantandoci con i loro esercizi. Con semplici materiali da reperire e poco lavoro costruiremo un giocattolo che affascinerà i nostri bambini. Basterà una semplice pressione delle dita per farlo dondolare o girare vorticosamente.

Occorrente
Cartone robusto spesso mm. 1
Un pezzetto di fil di ferro
2 bacchette di compensato spesse 2 o 3 mm e lunghe cm. 30
Una terza bacchetta lunga cm. 6
Una cordicella
Colori

Disegniamo sul cartone il profilo di un uomo come si vede nella foto, il tronco e separate le braccia e le gambe. Adesso lo vestiamo come più ci piace colorando i vestiti, ad esempio i calzoncini neri e la maglietta a righe, oppure dei larghi pantaloni e un colletto da clown. Ritagliamo la figura e prepariamo il retro uguale ma in modo asimmetrico così che una volta incollate le due parti risulterà un omino completo di profilo.

Ora con un punteruolo facciamo dei fori all’altezza della coscia e delle spalle e uniamo gli arti al corpo con pezzettini di fil di ferro. L’unione non dovrà essere stretta altrimenti le braccia e le gambe non oscilleranno. Quindi con il punteruolo arroventato facciamo 3 fori nelle bacchette lunghe, il primo a cm. 2 dall’inizio della bacchetta, il secondo a cm. 2 dal primo e il terzo a cm. 6 dall’altra estremità della bacchetta. Nei due fori inferiori fisseremo non troppo saldamente la bacchetta più corta, ora facciamo salire l’acrobata. Prima però dobbiamo praticare due fori sulle due mani della sagoma nei quali passeranno i fili come spiegato successivamente.

Ecco l’ultima parte. Prendiamo la cordicella e la infiliamo nel buco superiore di una delle due assicelle dall’esterno verso l’interno, quindi lo facciamo passare nel buco inferiore sulla mano dell’acrobata, poi sempre nello stesso buco ma dell’altra mano, ora nel foro superiore dell’assicella di fronte e lo passiamo nel buco sottostante e torniamo indietro ripetendo gli stessi passaggi, alla fine legare le due estremità all’esterno dell’assicella. A questo punto basterà una semplice pressione delle dita sulla estremità delle assicelle inferiori per far fare semplici o complicate evoluzioni al nostro acrobata fatto in casa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Cerca

Categorie