January 7, 2017 / by Percorso Donna / Casa / No Comments

Come Pulire Oggetti in Ottone

L’ottone è un materiale molto utilizzato, risulta però essere particolarmente delicato e quindi deve essere pulito con attenzione.

In questa guida spieghiamo come effettuare la pulizia utilizzando alcune delle informazioni presenti in questa guida su come pulire l’ottone.

In linea di massima, l’ottone può essere pulito strofinandolo con una soluzione composta da limone, sale o aceto.
La procedura cambia però in base alle dimensioni dell’oggetto da pulire.

Le maniglie in ottone sono molto comuni.
Per pulirle è necessario preparare una soluzione composta da acqua tiepita e detergente per i piatti.
La stessa soluzione può essere utilizzata per pulire piccoli oggetti, immergendoli per quattro ore.
In questo modo è possibile eliminare le macchie più grandi.

Una volta che l’ottone è smacchiato, è possibile risciacquarlo e asciugarlo con attenzione.
Una volta fatto questo, è possibile passare alla lucidatura.

Per lucidare l’ottone è possibile utilizzare una soluzione composta da aceto e sale da cucina.
Bisogna mescolare questi prodotti per ottenere una pasta cremosa da utilizzare per lucidare l’ottone.
Una volta terminata l’operazione, bisogna risciacquare e asciugare un panno morbido.

Nel caso di ottone verniciato, bisogna utilizzare acqua tiepida e sapone delicato.
Bisogna poi asciugare con attenzione, per evitare tutte le tracce di acqua.
Se l’ottone verniciato ha delle screpolatura, è necessario rivolgersi a un professionista, in gradi di ripristinare la situazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Cerca

Categorie