February 19, 2017 / by Percorso Donna / Guide / No Comments

Dieta dell’Ananas

Un’alternativa alla classica dieta depurativa, fatta di centrifugati e brodini (leggi qui), può essere quella del’ananas.

L’ananas è per eccellenza il frutto anticellulite, contiene infatti bromelina, una sostanza che disinfiamma i tessuti affetti da questo inestetismo.

Per chi soffre di ritenzione idrica e pelle a buccia d’arancia la dieta del’ananas è un toccasana quindi. Ma vediamo in cosa consiste.

La dieta dell’ananas trae origine da Hollywood, molto di moda tra le star promette di sgonfiare e di far perdere almeno un chilo. Ovviamente quello che si perde è comunque tutta acqua, per cui vale la pena seguirla di tanto in tanto per sentirsi meno gonfi, oppure in vista di un week wend al mare.

2 o 3 chili al giorno di ananas per due giorni più un litro di succo d’ananas senza zucchero costituiscono il programma della dieta, anche se sono molto diffuse altre varianti come quella di aggiungere tonno o la dieta ananas e fibre che, sempre per due o tre giorni, prevede il consumo oltre all’ananas di carne e verdure.

Un’altra variante è la dieta dell’ananas da seguire per 5 giorni. Questo tipo di dieta prevede l’assunzione di due litri di acqua al giorno più tisane non zuccherate. Ecco il menù tipo:

Colazione:
– 100 grammi di ananas, 100 g di yogurt senza grassi, farina d’avena.
– Uova, toast di pane di segale con burro e salmone, 50 grammi di ananas.

pranzo:
– Patate, formaggio, 100 grammi di ananas.
– Insalata di gamberetti (100 grammi) e ananas (100 grammi)

cena:
– 100 grammi di riso, 100 grammi di ananas.
– Insalata di pollo e ananas (100 grammi)

Ovvio che queste diete servono a perdere soprattutto liquidi e a sentirsi più leggeri, per cui occorre, al termine dei 5 giorni, passare ad un regime meno restrittivo, ma comunque equilibrato per perdere massa grassa questa volta, ma in modo corretto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Cerca

Categorie