July 28, 2020 / by Percorso Donna / Fai da Te / No Comments

Come Ricavare Energia Elettrica dal Vento per Barca

Montare un generatore elettrico che sfrutta il vento sulla barca oltre ad essere economico, non inquina l’aria che respiriamo e produce energia per la ricarica delle batterie di bordo. Risulta essere utile durante la navigazione e utilissimo durante le soste quando i mezzi meccanici di ricarica delle batterie sono inattivi. Segui la mia guida per avere consigli sul montaggio del generatore eolico.

Occorrente
Un generatore eolico marino ( protetto contro la salsedine )
Cavo elettrico bipolare da 10 millimetri possibilmente di colore rosso e nero
Due terminali per cavo da 10 mm
Due morsetti di giunzione per il cavo
Chiavi inglesi da 10 e 13
Una pinza spelafilo

Compra un generatore eolico a 12 o 24 volt del tipo marino protetto dalla salsedine. La scelta della sua potenza in watt e quindi anche delle sue dimensioni dipendono dalle dimensioni della barca dagli utilizzatori e dalle batterie da ricaricare. In commercio ne trovi di piccolissimi a partire da 100 watt con piccoli costi fino ad arrivare oltre i mille watt, naturalmente in quelli di grandi potenze è da valutare le dimensioni delle pale.

Visto che il generatore serve come aiuto al sistema di carica anche uno di piccole dimensioni può andare bene. Compra un generatore con regolatore di carica incorporato, risparmierai sul costo e installazione. I generatori vengono forniti in kit di montaggio ma senza il palo per il fissaggio, quindi in base alle dimensioni del collare di fissaggio devi procurarti un paletto del diametro adatto lungo almeno 3 metri e con delle staffe per fissarlo alla cabina o in altro posto che ritieni più idoneo.

Assembla il generatore seguendo le istruzioni allagate, Collega il cavo bipolare ai fili che escono dal generatore con i giunti rispettando i colori rosso per il polo positivo e nero per quello negativo. Fissa il paletto con le staffe alla cabina, fai passare il cavo all’interno del tubo e blocca in cima al tubo il generatore fissando il suo collare di supporto. Porta il cavo fino al gruppo batterie, monta all’estremità del cavo i due terminali e collegali ai morsetti delle batterie, fai attenzione a non invertire la polarità. Se nel generatore c’è un fermo per le pale disinseriscilo.

Cerca

Categorie