September 28, 2020 / by Percorso Donna / Fai da Te / No Comments

Come Ottenere Corrente Elettrica da un Limone

Avresti mai pensato che da un semplice e buon limone si possa ricavare oltre che piatti saporiti, anche la corrente? Ecco una semplice guida che ti spieghera’ come fare questo piccolo esperimento che un giorno chissa’, potra’ rilevarsi di una certa utilita’.

Per prima cosa prendi un bel limone, non secco mi raccomando. Prendi ora un coltello e taglialo in due parti, il piu’ simili possibili. Compra in un ferramenta un certo numero di lamelle di zinco ed un certo numero di lamelle di rame, mi raccomando in numero uguale. Conficca adesso queste lamelle nella polpa del limone.

Queste lamelle di zinco e di rame devono venire collegate una all’ altra con dei pezzi di fil di ferro che siano saldamente fissati. Devi inoltre collegare l’ultima lamella di zinco e la prima lamella di rame ciascuna ad un capo di un filo di ferro che abbia la lunghezza di circa di venti centimetri.

L’altra estremita’ del filo è libera. Ora tutto è pronto per l’esperimento: lascia passare qualche minuto e poi con la lingua avvicinati sui due capi liberi e constaterai il picchiettio caratteristico di una debole corrente elettrica; questa infatti è data dalla reazione dei metalli all’acidita’ del limone.

Cerca

Categorie