September 28, 2019 / by Percorso Donna / Casa / No Comments

Come Fare un Bagno Energizzante

Ci sono dei momenti in cui ci si sente proprio stanchi e spossati e l’idea di dovere affrontare nuovi impegni ci sembra proprio difficile. Se anche a te capita, e ciò dipende solo dalla stanchezza, puoi cercare un aiuto in un bagno energizzante.

4 o 5 cucchiai di sale grosso integrale da cucina
Poche gocce di olio essenziale di patchouli, lavanda, basilico, gelsomino, pino silvestre, zenzero, ylang ylang, timo, melissa

Concediti un bagno, aggiungendo all’acqua tiepida e non troppo calda pochi semplici ingredienti, sale grosso da cucina e alcune gocce di olio essenziale specifico, cioè con una profumazione che abbia effetti rinvigorenti, come quelli che ho indicato.
Metti 4 o 5 cucchiai di sale grosso nella vasca, versaci sopra 5 gocce dell’olio essenziale scelto e riempi con l’acqua calda.
Attenzione, se scegli l’ylang ylang, particolarmente intenso, mettine un paio di gocce in meno.

Immergiti nella vasca e goditi il tuo bagno tonificante e rinvigorente.
Concediti almeno mezz’ora, in modo da poter sfruttare al meglio tutti gli effetti benefici.
L’effetto vitalizzante è garantito soprattutto dall’olio essenziale scelto. Il sale ha invece proprietà depurative, aiuta a eliminare le tossine e anche a “sgonfiare” le gambe affaticate. E’ in più emolliente e levigante.

Ti consiglio di prepararti una scorta di sali da bagno energizzanti, da trovare già pronti per quando ne senti il desiderio.
Fai così, metti in un barattolo (meglio se di vetro scuro e a chiusura ermetica) un chilo di sale marino integrale grosso, aggiungi una ventina di gocce di olio essenziale e mescola bene.
Incolla una bella etichetta per ricordare il contenuto e lascialo nella tua stanza da bagno.
Potrai usarlo tutte le volte che ne avrai voglia, e si conserva senza problemi.

Cerca

Categorie